logo emory university

logo emory university

Una scuola estiva di chimica per studenti americani e italiani. È arrivato alla sua sesta edizione il progetto di ricerca Chemistry for Life and Environment. Education, collaboration, innovation, organizzato dall’Università di Siena dal 1 giugno al 4 luglio 2009 in collaborazione con il department of Chemistry della Emory University (Atlanta, Georgia, Usa).

La scuola, organizzata dal dipartimento di Chimica dell’università toscana dal department of Chemistry della Emory University , si rivolge agli studenti della Emory University e a quelli dei corsi di laurea in chimica, chimica e tecnologia dei materiali e Chimica per lo Sviluppo sostenibile dell’Università di Siena.

Gli studenti si occuperanno della presenza di metalli nei cibi, nelle acque e nei vini della Provincia di Siena, all’uso dei metalli in medicina e nei farmaci per la cura delle malattie tumorali e infiammatorie ed allo studio dei materiali anche attraverso l’uso di metodologie innovative.

Saranno i docenti della Emory University e dell’Università di Siena a tenere le lezioni che avranno una parte teorica e una pratica con esperimenti di laboratorio e osservazioni sul campo presso le aziende Barone Ricasoli SpA (Brolio, Gaiole in Chianti, Siena), Isvea SrL (Poggibonsi), Consorzio del Vino Chianti Classico (San Casciano Val di Pesa, Firenze) per il settore agricolo ed enologico, la cristalleria Vilca SrL (Colle di Val d’Elsa) per lo studio della chimica e tecnologia dei materiali vetrosi e dei cristalli.

La summer school fa parte dei progetti di ricerca che da qualche anno sono realizzati dal dipartimento di Chimica su tematiche relative alla salute, l’ambiente e il settore agroalimentare.

Per maggior dettagli è possibile visitare il sito web www.chim.unisi.it/Emory_Unisi