connection day imprenditoria responsabile studenti
Universitari italiani e organizzazioni a confronto
sull’Imprenditorialità Responsabile.
Milano – 21 Aprile 2010 – Più di 200 studenti, in rappresentanza di tutte le università italiane, si incontreranno a Roma, in occasione del Congresso Nazionale di AIESEC, la più grande organizzazione non profit studentesca presente in oltre 107 paesi del mondo.
Il Connection Day si terrà il prossimo 30 Aprile presso l’Università di Roma Tre, facoltà di Economia, con il patrocinio della “Presidenza del Consiglio dei Ministri – Ministro della Gioventù” e del “Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca”.
Sarà un evento durante il quale organizzazioni quali Microsoft, PricewaterhouseCoopers, Bureau Van Dijk, GSVT Event Management, Fondazione ISTUD, SAA Torino, Istituto Superiore Del Marketing, Sam Head Hunting, Un-Guru, Coca-Cola HBC ed AIESEC si confronteranno tra di essi e con gli studenti partecipanti sulla tematica dell’Imprenditorialità Responsabile con focus su Innovazione e Talento.
Durante la Opening sarà oltretutto presentata la collaborazione tra il Gruppo Giovani Imprenditori dell’Unione degli Industriali e delle Imprese di Roma e la sede romana di AIESEC.
PROGRAMMA DEI LAVORI
Ore 9,30 Registrazione
Ore 10,00 Apertura della giornata e saluti istituzionali
A seguire workshop e panel discussion durante i quali gli studenti avranno modo di confrontarsi con le aziende sui temi suddetti.
Durante i workshops gli studenti avranno l’opportunità di analizzare e lavorare su percorsi e strategie aziendali di successo direttamente con le organizzazioni partner di calibro locale, nazionale e internazionale come quelle sopracitate, per capire su quali elementi puntare per la propria crescita professionale.
(si allega la locandina dell’evento contenente il programma)
L’evento è reso sostenibile da GVST Event Management.
COS’È AIESEC
L’ AIESEC è un’organizzazione internazionale apartitica gestita interamente da studenti; è presente in 107 paesi del mondo e dal 1948 ha lo scopo di far scoprire e potenziare le abilità dei giovani talenti, guidandoli all’inserimento nel mondo professionale attraverso cooperazione in team, ruoli di leadership e soprattutto stages retribuiti all’estero. Oggi AIESEC conta più di 48000 membri in tutto il mondo e offre più di 8500 opportunità lavorative, nonchè esperienze di gestione di team superiori a 3 persone a 9000 studenti universitari.

connection day imprenditoria responsabile studenti

Importanti aziende e organizzazioni a confronto con gli studenti universitari sulla tematica dell’imprenditorialità responsabile.

Il “Connection Day 2010″ si terrà il prossimo 30 Aprile presso l’Università di Roma Tre alla facoltà di Economia e vedrà il patrocinio della “Presidenza del Consiglio dei Ministri – Ministro della Gioventù” e del “Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca”.

Più di 200 studenti che rappresenteranno le università italiane, si incontreranno a Roma in occasione del Congresso Nazionale di AIESEC, la più grande organizzazione no profit studentesca presente in oltre 107 paesi del mondo.

L’ AIESEC è infatti un’organizzazione internazionale apartitica gestita interamente da studenti e, fondata nel 1948, ha lo scopo di portare alla luce abilità e le competenze dei giovani talenti, e di guidare studenti e giovani meritevoli nel difficile inserimento nel mondo del lavoro, attraverso cooperazione in team, l’organizzazione di eventi mirati e la messa a disposizione di tirocini all’estero, spiegano gli organizzatori.

Il Connection Day sarà focalizzato proprio sul talento e l’innovazione, un evento durante il quale organizzazioni e imprese internazionali del calibro di Microsoft e Coca-Cola HBC, si confronteranno tra loro e con gli studenti partecipanti. Durante i workshop gli studenti avranno infatti l’opportunità di analizzare i percorsi e le strategie aziendali di successo direttamente con le organizzazioni.

Il programma dell’iniziativa prevede seminari e approfondimenti che si svolgeranno nell’arco della giornata, sul tema dell’innovazione e del valore, con la partecipazione di Microsoft, Fondazione ISTUD, Istituto Superiore del Marketing, GVST e Bureau Van Dijk, e sul tema del talento, con l’intervento di PWC, SAA Torino, AIESEC, e SAM Headhunting.