logo Mtv

logo Mtv

Più borse di studio e mezzi di sostegno, la valorizzazione del merito, incentivi ai proprietari di immobili che affittano agli studenti per calmierare i prezzi delle locazioni.

Sono queste le principali richieste contenute nelle tre proposte di legge che gli studenti universitari sottopongono all’attenzione del ministro dell’Istruzione, Università e Ricerca Mariastella Gelmini.

Le tre proposte sono le finaliste di un concorso indetto dall’emittente televisiva Mtv. Il progetto è stato realizzato in un anno di lavoro e ha potuto contare sul contributo di artisti come Jovanotti, J-Ax, Marracash, Giusy Ferreri e Le Vibrazioni.

Le proposte sono state scritte ed elaborate da studenti universitari con il supporto di ricercatori e professori di diritto costituzionale. Le Università che sono arrivate alla finale del progetto sono quella di Milano Bicocca, di Cagliari e di Bologna.

L’ateneo meneghino propone un testo incentrato sulla valorizzazione del merito, le politiche di sostegno agli studenti e gli incentivi alla mobilità sociale; Cagliari si sofferma sugli scambi con l’estero, l’educazione alla cittadinanza europea e i tirocini; Bologna propone carte dei servizi, incentivi ai proprietari di immobili che affittano ai fuori sede e conciliazione di tempo studio e tempo lavoro.

Da venerdì 12 sarà possibile votare on line per scegliere quale di questi tre testi di legge potrà essere portato in Parlamento. Da settembre infine Mtv inizierà la raccolta firme per proporre il disegno di legge alle aule parlamentari.

I contenuti dei testi saranno presentati in anteprima il prossimo giovedì dal Corriere della Sera Magazine.