concorso BMW i App games

Si chiama “BMW i App Games” ed è un concorso aperto a tutti gli studenti universitari italiani, iscritti a corsi di laurea, dottorato di ricerca, specializzazione e master. A lanciarlo – come si evince dal nome – è la casa automobilistica di Monaco di Baviera. Si tratta di un’iniziativa speciale, che ha lo scopo di far nascere nuove idee – sotto forma di applicazioni originali per iOS e Android – relative al mondo a quattro ruote: in particolare, dovranno riguardare l’infomobilità, il sistema energetico di bordo e la dinamica del veicolo.

Più precisamente, “BMW i App Games” – giunto alla sua seconda edizione – ha lo scopo di trovare soluzioni innovative in tema di mobilità sostenibile, che servano da una parte a ottimizzare l’efficienza del veicolo, dall’altra a costituire un’interfaccia con il mondo esterno per riuscire a dialogare con altre realtà e muoversi in maniera più semplice. In queste settimane, il concorso è stato già lanciato in quattro atenei, ovvero all’Università degli Studi di Roma Tor Vergata, al Politecnico di Milano, all’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia e all’Università del Salento.

Gli studenti che vorranno partecipare a “BMW i App Games”, devono iscriversi sul sito www.bmw-i-appgames.it, dove troveranno tutto il regolamento del concorso e dove dovranno indicare un tutor della propria università d’appartenenza che supervisionerà il lavoro. Potrà prendervi parte anche chi non è pratico nella realizzazione di app, infatti allo stesso link troverà un tutorial per iniziare. Entro il prossimo 16 giugno, i partecipanti dovranno caricare le applicazioni che avranno progettato. Dopodiché, il comitato scientifico del progetto sceglierà e premierà quelle migliori.

L’idea migliore verrà premiata con un viaggio a Francoforte, per visitare il salone dell’automobile che si terrà dal 14 al 22 settembre. Così, tra le altre cose, il vincitore potrà visitare lo stand del BMW Group in cui verranno presentati i nuovi modelli del marchio. Non a caso, la “i” contenuta nel nome del concorso sta indicare, per l’appunto, i modelli i3 e i8 che saranno lanciati alla fine dell’anno e nel 2014. Oltre a questo premio, per ognuna delle università coinvolte nell’iniziativa è prevista una borsa di studio di mille euro.