Agenzia della Dogane, concorso per 69 dirigenti

L’Agenzia delle Dogane indice un concorso, per esami, per la copertura di 69 posti di dirigente su tutto il territorio italiano.

Concorso per laureati, a chi è rivolto

Il concorso Agenzia delle Dogane per dirigenti 2012 è rivolto esclusivamente a laureati e mette a disposizione complessivamente 69 posti di cui uno riservato alla Provincia autonoma di Bolzano che provvederà ad emanare un bando autonomo. I rimanente 68 posti banditi dal concorso Agenzia delle Dogane per dirigenti 2012 sono così distribuiti sul territorio nazionale: 4 alla direzione interregionale delle Dogane di Puglia, Basilicata e Molise, 6 a quella di Marche ed Emilia Romagna, 5 alla direzione interregionale per Toscana, Sardegna e Umbria, altri 4 alla direzione regionale della Liguria, 5 a quella della Lombardia, 4 a Calabria e Campania, 3 alla Sicilia, 3 alla direzione interregionale di Lazio e Abruzzo, 4 a quella di Piemonte e Valle d’Aosta, 5 a quella di Veneto e Friuli Venezia Giulia. Altri 25 posti sono destinati alle strutture centrali dell’ente.

Per l’ammissione al concorso Agenzia delle Dogane per dirigenti 2012 è richiesto il possesso di titolo di laurea triennale, diploma di laurea, laurea specialistica o laurea magistrale. I candidati dovranno inoltre aver maturato gli anni di anzianità previsti dal bando in ruoli di dirigente o funzionario nella pubblica amministrazione.

Come e quando presentare domanda

La domanda di partecipazione al concorso Agenzia delle Dogane per dirigenti 2012 deve essere presentata per via telematica entro il 30 gennaio 2012, utilizzando l’applicazione informatica accessibile mediante collegamento reperibile sul sito istituzionale dell’Agenzia delle dogane, all’indirizzo www.agenziadogane.gov.it.

Le prove d’esame

Nel caso in cui il numero dei candidati al concorso Agenzia delle Dogane per dirigenti 2012 sia pari o superiore a tre volte il numero dei posti messi a concorso, può essere prevista una prova preselettiva per individuare i candidati da ammettere alle successive prove scritte. La prova preselettiva consiste in quesiti a risposta multipla e a correzione informatizzata, su diritto del lavoro, diritto amministrativo e diritto tributario. Le prove selettive del concorso Agenzia delle Dogane per dirigenti 2012 consistono invece in due prove scritte e una prova orale. La prima prova scritta, a contenuto teorico, riguarderà le seguenti materie: diritto internazionale pubblico e diritto dell’Unione Europea; diritto del lavoro, diritto amministrativo e diritto tributario. La seconda prova sarà a carattere pratico per accertare l’attitudine del candidato. La prova orale consiste in un colloquio su atti costitutivi e organizzativi dell’Agenzia delle dogane, nozioni di diritto penale e economia delle amministrazioni pubbliche, oltre all’accertamento della conoscenza della lingua straniera a livello avanzato.

Prossime comunicazioni

Le date e le sedi di svolgimento della eventuale prova preselettiva al concorso Agenzia delle Dogane per dirigenti 2012 saranno comunicate mediante avviso che sarà pubblicato nella Gazzetta Ufficiale – quarta serie speciale – Concorsi ed esami del 30 marzo 2012. Il bando completo è scaricabile dal sito dell’Agenzia delle Dogane.