classifica siti web università

classifica siti web università

Sono sette gli atenei italiani che compaiono nella classifica annuale delle prime 100 Università d’Europa per popolarità dei rispettivi siti web. La notizia arriva dall’organizzazione australiana “4 International Colleges & Universities”, un motore di ricerca dedicato all’alta formazione che ogni anno pubblica la graduatoria delle Università “più cliccate”, divise per continente.

La classifica europea del 2010 vede al primo e secondo posto le Università di Cambridge e Oxford. Il primo ateneo italiano in classifica è La Sapienza di Roma, che si piazza al 19° posto, seguito dall’Alma Mater di Bologna al 25°, e dalla Bicocca di Milano al 34°.

Gli altri siti web più popolari del panorama accademico italiano sono quello dell’Università Federico II di Napoli, 40° posto, quello dell’Università di Firenze e dell’Università di Pisa, rispettivamente al 50° e 51° posto. Si piazzano invece rispettivamente al 53° e 62° posto le pagine web dell’Università di Torino e di Padova. In coda il Politecnico Milano e l’Università di Catania rispettivamente al 68° e 87° posto.

I parametri della classifica sono tre e riguardano il numero di pagine consultate dagli utenti, il traffico di visitatori e la popolarità dei link interni ad ogni sito analizzato. I dati sono analizzati a partire da tre motori di ricerca: Google, Alexa e Yahoo!

L’obiettivo della classifica è quello di fornire un quadro delle università più popolari su Internet, attraverso la graduatoria dei rispettivi siti web istituzionali.

Nella classifica europea del 2010 tra le prime 10 università popolari sul web, tre sono inglesi, due spagnole e due svizzere.