classifica 2013 siti web universita

I siti web istituzionali di 66 università italiane sotto la lente del Ministero per l’Innovazione, allo scopo di stilare una classifica e migliorare la qualità delle informazioni online e dei servizi digitali offerti.

I principi base per la valutazione sono quelli dettati dalle Linee Guida per i siti web delle pubbliche amministrazioni, con l’attenzione concentrata su accessibilità e usabilità e tre ambiti che raggruppano gli indicatori ritenuti rilevanti: trasparenza, centralità dell’utente e partecipazione, inclusione. Dunque un giudizio che riguarda contenuti minimi, interfaccia e aggiornamento, ma non solo. La classifica stilata dal ministero tiene conto anche di altri aspetti quali l’uso di mappe, video, podcasting, microblogging, pagine personalizzabili e di tutte le altre (quasi infinite) possibilità offerte dal web 2.0.

Al primo posto della classifica 2013 dei siti web degli atenei c’è la Bicocca di Milano, con una percentuale di soddisfazione dei contenuti minimi del 95,24 per cento, seguita dall’Università di Sassari (90,48 per cento) e dall’Università Politecnica delle Marche (83,33 per cento), rispettivamente con 40, 38 e 35 indicatori soddisfatti su 42.

Nella top ten anche le università di Ferrara, Torino, Tor Vergata, il Politecnico di Torino, gli atenei di Palermo, Bari, Parma e Bologna. In fondo alla classifica 2013 con soltanto un indicatore soddisfatto (2,38 per cento) si trovano invece i siti web dell’Università degli Studi di Scienze Gastronomiche, della Suor Orsola Benincasa di Napoli e dell’Università per Stranieri Dante Alighieri di Reggio Calabria.

Una classifica insomma che certamente soddisferà qualche curiosità, e che può rincuorarci o smentirci quando ci lamentiamo della poca usabilità del sito del nostro ateneo, e a cui pensare ogni volta che non riusciamo a iscriverci online a un appello e, speriamo, uno strumento che invogli al miglioramento dei servizi web offerti dai portali istituzionali delle università.

E voi come giudicate il portale internet della vostra università? Oltre a darci il vostro parere attraverso i commenti, potete inviare segnalazioni e opinioni sul sito apposito del Ministero per la Pubblica amministrazione e semplificazione, www.magellanopa.it, che inoltre riporta nel dettaglio i dati di valutazione per i singoli siti.