classifica college forbes

classifica college forbes

I laureati negli States soffrono, come d’altronde la gran parte del mondo occidentale, una forte difficoltà nel trovare lavoro dopo la laurea, e nella maggior parte dei casi si portano dietro debiti per i prestiti e finanziamenti. Questo è vero soprattutto se si da un’occhiata alla recente classifica di Forbes sui campus e i college più costosi negli Usa.

Il primo dato che che gli autori sottolineano è il notevole aumento che numerosi college, privati, hanno operato sulle tuition fees, le nostre tasse universitarie, un aumento di circa il 4,5%.

A tenere testa a tutti gli istituti è però il Sarah Lawrence College a Bronxville,nello stato di New York, che chiede ai suoi studenti quasi 60,000 dollari l’anno, comprensivi di posto letto ma senza i libri di testo o l’assicurazione medica obbligatoria (altri 1,780 $).

Il Presidente dell’Istituto ha commentato la “scomoda”, ma tuttavia prestigiosa, posizione nella classifica di Forbes, sottolineando i servizi individuali che i docenti forniscono, lezioni one-to-one, che permettono agli studenti del college di usufruire del doppio delle ore rispetto ad altri istituti.

Nonostante i costi di molte scuole private non abbiano accennato a diminuire con la recessione economica di questi anni, il dato ancora più sorprendente è che quest’anno le richieste di ammissione hanno toccato livelli record, così come rilevato da Tony Pals, portavoce dell’Associazione Nazionale indipendente delle università.