Università dell' Insubria

La scorsa settimana l’Università dell’Insubria a Varese è stata chiusa per il rischio di crolli all’interno dell’edificio. Il rischio è stato accertato dopo un sopralluogo deciso per accertare e controllare delle infiltrazioni presenti. E’ stata notata una trave pericolante sul tetto dell’edificio ed è stato subito decisa la chiusura della sede.

Il Rettore dell’università ha comunicato che l’ufficio tecnico è intervenuto subito per fare tutte le verifiche del caso insieme agli esperti del Comune, che è proprietario dell’immobile.

Probabilmente le lezioni e le attività all’interno dell’università riprenderanno questa settimana, anche se l’accesso alla sede di viale Cavallotti è vietato per qualche giorno.

In realtà, il problema delle infiltrazioni all’interno dell’edificio dell’Università dell’Insubria, risale a molto tempo fa. Il cartello affisso sul portone d’ingresso parla di “chiusura per manutenzione straordinaria improvvisa”.