crollo casa studente l'aquila

crollo casa studente l'aquila

Secondo quanto reso noto ieri sera dall’Ansa, sono state chiuse le indagini sulla vicenda del crollo della Casa dello studente dell’Aquila. L’episodio, che costò la vita a otto giovani studenti, ha aperto le fila di una maxi-inchiesta sul terremoto che è ancora in corso.

Intanto la Procura dell’Aquila ha confermato le accuse per tutti gli indagati.

Le quindici persone che nell’ottobre scorso erano state iscritte nel registro degli indagati per ipotesi di reato di omicidio colposo, disastro colposo e lesioni hanno ricevuto gli avvisi di conclusione delle indagini sul loro conto.

Sarebbe stato archiviato, invece, il procedimento per mancato allarme, per Giampaolo Giuliani, il tecnico del laboratorio nazionale del Gran Sasso, che aveva detto di essere a conoscenza di un grande evento sismico che avrebbe colpito la zona di Sulmona.