Adriano Celentano

Adriano Celentano ha rifiutato sei anni fa la laurea ad honorem che avrebbe voluto conferirgli l’Università di Foggia. E lo ha fatto come nel suo stile, ringraziando e spiegando alla professoressa Franca Pinto Minerva, preside della facoltà di Lettere e Filosofia: “Sono e resto sempre il Re degli Ignoranti“.

Il “rifiuto” del Molleggiato è tornato alla ribalta in questi giorni dopo che il portale Viveur.it ha reso pubblica la missiva con cui ringrazia per “l’idea coraggiosa” e per le “motivazioni profonde”.

Celentano, nella lettera datata 8 febbraio 2006, spiega alla docente che “con un pizzico di presuntuoso dispiacere” non può accettare la laurea ad honorem né la cittadinanza onoraria che avrebbe voluto attribuirgli l’allora sindaco di Foggia in virtù delle sue radici familiari nel capoluogo pugliese. Adriano Celentano spiega che il titolo honoris causa lo costringerebbe a migliorare e a prendersi troppo sul serio. Anche sulla cittadinanza, dopo il ringraziamento per le origini di cui è onorato (i genitori sono entrambi nati a Foggia), aggiunge: “Rientra tra le formalità che da sempre cerco di evitare”.

La notizia arriva a poche ore dalle polemiche sul video che Celentano avrebbe voluto trasmettere sulle reti Rai (in basso le immagini) per lanciare la sua presenza al 62esimo Festival di Sanremo dal 14 al 18 febbraio. Si tratta di un intervento a “Fantastico” in cui invitava i telespettatori di Rai 1 a cambiare canale e a sintonizzarsi su Canale 5. Da viale Mazzini è subito giunto lo stop alla messa in onda (altri due video stati autorizzati): “Inutilmente autolesionistico” lo hanno definito i vertici Rai.

Qualcuno pensa si tratti di una trovata pubblicitaria che il Clan di Celentano ha inscenato per creare l’attesa rispetto alla partecipazione a Sanremo. Trovata che arriverebbe dopo la lunga polemica sul compenso del “re degli ignoranti”, il quale alla fine ha dichiarato di volerlo devolvere interamente in beneficenza, tasse comprese. Ora arriva anche il documento sul “gran rifiuto” alla proposta di ricevere una laurea ad honorem dall’Università di Foggia. Sarà rimasto qualcuno in Italia che non sa che Adriano Celentano va a Sanremo?