Indagini

Indagine Accenture sulle aspettative lavorative dei laureati 2017

Indagine Accenture sulle aspettative lavorative dei laureati 2017: “Giovani sempre più pragmatici, concreti e disincantati”

Il percorso di studi adesso si sceglie esclusivamente in base alle opportunità occupazionali che è in grado di offrire. Questo è il cambiamento fotografato dall'Indagine Accenture sulle aspettative lavorative dei laureati 2017, che certifica un'importante inversione di tendenza: i nostri giovani diventano sempre più pragmatici e... (continua...)
Rapporto AlmaLaurea sul profilo dei laureati 2017

Rapporto AlmaLaurea sul profilo dei laureati 2017: “L’università dà una marcia in più”

Quella di frequentare l'università continua a essere una scelta vincente. Parola del Rapporto AlmaLaurea sul profilo dei laureati 2017, elaborato dal consorzio interuniversitario sulla base dell'analisi di oltre 270mila "dottori" che hanno conseguito il titolo preso settantuno atenei italiani. L'indagine evidenzia che nel mercato del... (continua...)
University Report JobPricing 2017

University Report JobPricing 2017: “I laureati delle università milanesi guadagnano di più”

Chi sono i laureati che guadagnano di più in Italia? Secondo lo University Report JobPricing 2017, realizzato dall'Osservatorio JobPricing in collaborazione con Spring Professional, società di Adecco Group che si occupa di reclutamento e selezione di profili professionali di alto livello, sono quelli delle università milanesi... (continua...)
Compendio statistico Eurostat 2017

Compendio statistico Eurostat 2017: “L’Italia è penultima nell’UE per numero di laureati”

Se non siamo il fanalino di coda in Europa è solo perché c'è chi fa ancora peggio di noi. Il Compendio statistico Eurostat 2017 ribadisce un dato ormai noto, ossia che nel nostro Paese il numero di laureati è ancora troppo basso rispetto a quello degli altri stati membri dell'UE. In confronto al... (continua...)
in Italia poche donne professore ordinario

La carriera accademica per le donne è più difficile. Troppo poche quelle professore ordinario in Italia

In Italia l'insegnamento è una carriera prettamente femminile, ma solo per quanto riguarda i livelli più bassi d'istruzione. Così, se nelle scuole - specie in quelle dell'infanzia e nelle primarie - sono la stragrande maggioranza, tra i cattedratici le donne sono una vera e propria rarità. Leggendo i dati aggiornati... (continua...)