borse studio laureati storia dell'arte

A chi sono rivolte

La Fondazione di Studi di Storia dell’Arte Roberto Longhi bandisce un concorso a borse di studio per l’anno accademico 2011-2012 per favorire quanti aspirano a dedicarsi alle discipline storico-artistiche. Le borse di studio si rivolgono ai laureati con tesi in Storia dell’Arte. Nel corso dei loro studi i borsisti potranno avvalersi degli strumenti di lavoro esistenti presso la Fondazione Roberto Longhi, che riguardano soprattutto la pittura italiana dal XIII al XVIII secolo. Le borse sono destinate all’attività scientifica che avrà inizio nel mese di ottobre. I borsisti dovranno frequentare la Fondazione e collaborare a ricerche di gruppo su argomenti definiti in accordo con la Commissione Scientifica.

L’importo e la durata

A ciascuno dei candidati prescelti dalla Commissione Scientifica il Consiglio Direttivo della Fondazione Longhi assegnerà una borsa di studio il cui importo verrà erogato in rate mensili anticipate, per la durata di 9 mesi, a partire dal mese di ottobre 2011 fino al giugno 2012. L’ammontare complessivo della borsa sarà di 5.400,00 euro, tranne che per i vincitori residenti in Firenze e provincia e Prato e provincia, i quali percepiranno complessivamente 2.700,00 euro.

I requisiti

I candidati devono possedere i seguenti requisiti:

  • laurea con tesi in Storia dell’Arte per i giovani di nazionalità italiana e per giovani di nazionalità non italiana un titolo almeno equivalente (Maitrise, Magisterprufung, etc.) conseguito in Università straniere o istituti corrispondenti con un indirizzo caratterizzante di Storia dell’Arte
  • età inferiore a 32 anni alla data del 15 maggio 2011

Come e quando presentare la domanda

La domanda di partecipazione al concorso dove essere indirizzata alla Fondazione di Studi di Storia dell’Arte Roberto Longhi – via B. Fortini, 30 – 50125 Firenze – ed inviata esclusivamente a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento entro il 15 maggio 2011. Alla domanda devono essere allegati i documenti richiesti dal bando di concorso.