borse studio fisica nucleare

A chi sono rivolte

L’I.N.F.N. – Istituto Nazionale di Fisica Nucleare – ha indetto un concorso per il conferimento di 21 borse di studio per laureandi, per l’avviamento all’attività di ricerca scientifica nell’ambito delle aree di ricerca promosse dai Laboratori Nazionali e Centri dell’I.N.F.N.

In particolare le aree di ricerca, per le quali i candidati possono presentare domanda sono Fisica nucleare, Fisica subnucleare, Fisica astroparticellare e loro applicazioni.

L’importo e la durata

L’importo delle singole borse è di 346,00 euro mensili. Tale importo è elevato a 690,00 euro al mese, se il borsista risulta iscritto presso una università con sede in una provincia diversa da quella nella quale ha sede il Laboratorio o Centro dell’I.N.F.N. prescelto. Inoltre può essere esteso il servizio mensa.

Ciascuna borsa ha la durata massima di 12 mesi e termina con il conseguimento della laurea. L’assegnatario della borsa ne usufruisce presso il Laboratorio o Centro dell’I.N.F.N. da lui indicato nella domanda di partecipazione al concorso.

I requisiti richiesti

Possono partecipare al concorso gli studenti iscritti ad un corso di laurea, valido per l’ammissione ai corsi di dottorato di ricerca, in Fisica, Astronomia, Ingegneria, Informatica o Scienze dei Materiali presso una delle università italiane e dei paesi dell’Unione Europea. I candidati inoltre, non devono aver compiuto il 27° anno di età alla data di scadenza del bando.

Come e quando presentare la domanda

La domanda di partecipazione al concorso, redatta in carta semplice secondo il modello allegato al bando, deve essere inviata entro il 31 maggio 2010, a mezzo raccomandata A.R. all’I.N.F.N. – Direzione Affari del Personale, Ufficio Borse di Studio e Assegni di Ricerca, via Enrico Fermi, 40 – 00044 Frascati (Roma).

Alla domanda di partecipazione devono essere allegati i documenti richiesti dal bando di concorso che è possibile scaricare dal sito dell’ I.N.F.N.