Borse studio Banca Carime 2009

A chi sono rivolte
La Banca Carime offre 2 borse di studio, ai laureati in Giurisprudenza o Scienze Politiche nelle università presenti nelle regioni in cui opera almeno una Dipendenza di Banca Carime, ossia Basilicata, Calabria, Campania e Puglia. Chi intende concorrere all’assegnazione delle borse dovrà impegnarsi ad effettuare all’estero un progetto di ricerca in Diritto Internazionale Penale.

Le borse di studio sono dedicate alla memoria di Nicola Calipari, colui il quale come si ricorderà, mentre lavorava all’estero, ha sacrificato la propria vita per salvarne un’altra. Inoltre attraverso le borse di studio, si intende favorire l’approfondimento degli studi post-universitari sui temi del Diritto Internazionale Penale.

L’importo e la durata
Ciascuna borsa ha un valore complessivo di 25.000,00 euro, mentre il periodo che i candidati dovranno spendere all’estero per effettuare il progetto di ricerca sarà di 10 mesi. I vincitori delle due borse di studio cominceranno il proprio progetto di ricerca all’estero al più tardi entro il 1° marzo 2010.

I requisiti richiesti
I candidati all’assegnazione delle borse, devono essersi laureati nel periodo dal 1° gennaio 2006 al 31 gennaio 2009, con una votazione non inferiore a 105/110, e in una delle università delle regioni sopra elencate.
Inoltre bisogna conoscere bene almeno 2 lingue straniere, una delle quali inglese o francese.

Come e quando presentare la domanda
La domanda di partecipazione deve essere inviata entro il 30 settembre 2009, con raccomandata postale e avviso di ricevimento, a Banca Carime, Staff Direzione Generale, Corso Italia 9 – 70123 Bari. Alla domanda, provvista dei dati anagrafici del richiedente, vanno allegati i documenti richiesti dal bando della Banca Carime insieme ad un dettaglio progetto di ricerca che si intende svolgere.