Borse di studio Scuola Normale Superiore Parigi 2013

La Scuola Normale Superiore di Parigi offre 30 borse di studio per dare la possibilità ad altrettanti studenti stranieri (tassativamente non di nazionalità francese) di seguire corsi di 2 o 3 anni presso il prestigioso ente di insegnamento.

A chi sono rivolte

Le selezioni per richiedere le borse di studio Scuola Normale Superiore Parigi 2013 sono aperte a tutti i cittadini di nazionalità diversa da quella francese che abbiano un’età inferiore ai 26 anni al 1° settembre 2013 e siano iscritti all’ultimo anno di un corso di laurea triennale di una università non francese, da convalidare entro il 31 agosto 2013. Possono candidarsi anche studenti iscritti al primo anno di specialistica (ad eccezione di coloro che concorrono per Matematica).

L’importo e la durata

I vincitori della borse di studio Scuola Normale Superiore Parigi 2013 potranno beneficiare della possibilità di alloggio presso il Campus della Scuola e di una borsa pari a 1.000 euro mensili. I richiedenti possono partecipare una sola volta alla suddetta selezione. I corsi partiranno a Settembre 2013.

I requisiti

Per richiedere le prestigiose borse di studio Scuola Normale Superiore Parigi 2013 gli aspiranti candidati devono prima verificare di essere in possesso dei seguenti requisiti:

  • nazionalità straniera che non sia quella francese;
  • età inferiore ai 26 anni;
  • essere iscritti all’ultimo anno di un corso di laurea triennale da convalidare entro il 31 agosto 2013;
  • essere iscritti al primo anno di specialistica, fatta eccezione per coloro che concorrono per il corso di Matematica.

Come e quando presentare domanda

Gli aspiranti candidati ad una delle 30 borse di studio Scuola Normale Superiore Parigi 2013 devono iscriversi on-line per partecipare alle selezioni. Le iscrizioni vanno effettuate entro il 4 marzo 2013. L’iter selettivo prevede prove scritte, prove orali (che si terranno a Parigi nel mese di Luglio 2013) e un colloquio con un’apposita Commissione.
Per maggiori informazioni visitare il sito web www.ens.fr.