Elenco articoli scritti da: rosalba.mancuso

Alloggi studenti fuori sede

Studenti fuori sede, pochi alloggi universitari e affitti alle stelle. I fondi immobiliari fiutano l’affare

Studiare all'università costa, ma agli studenti fuori sede costa ancora di più. L'aumento delle spese universitarie, infatti, riguarda anche i costi per prendere in affitto camere e posti letto. Su questo fronte ancora troppo pochi sono gli alloggi universitari destinati gratuitamente o a costi contenuti,... (continua...)
Tasse universitarie

Tasse universitarie, lo Stato taglia i fondi e gli studenti coprono il buco

Gli atenei italiani sono preoccupati per i tagli al Fondo di finanziamento ordinario per l'anno 2012. I fondi che arrivano dal governo centrale si annunciano dunque in diminuzione. Siamo andati a vedere che cosa accadrà invece alla contribuzione a carico degli studenti e delle loro famiglie, per capire innanzitutto... (continua...)
Tasse universitarie

Rette universitarie, la tendenza globale è all’aumento. “Alla fine pagano gli studenti”

Studiare all'università costa caro, lo sappiamo, e il dato non stupisce ormai più nessuno. Se le statistiche di qualche anno fa evidenziavano una situazione globale in cui i maggiori costi delle rette universitarie interessavano, tra gli altri, Stati Uniti e Gran Bretagna, i dati più recenti presentano una situazione... (continua...)
Fuga cervelli

Laureati, chi fugge all’estero guadagna di più

Laureati italiani sempre più in fuga verso l’estero, a caccia di un futuro migliore e di un riconoscimento economico che dia valore ai loro studi. Il fenomeno della "la fuga dei cervelli" non è passato inosservato nemmeno alla stampa estera: secondo il prestigioso quotidiano inglese The Economist ben 300 mila laureati italiani hanno scelto di trasferirsi all’estero e 4 mila sono già stabilmente residenti in un Paese straniero. Ma quali sono le motivazioni... (continua...)
Salute cagionevole laureati precari

Il lavoro instabile fa ammalare. È la sindrome del precariato post laurea

Si chiama "Sindrome da lavoro precario" e colpisce coloro che non hanno un impiego stabile e duraturo. La sindrome, così descritta dagli psicologi, comprende una serie di disturbi mentali e fisici come gastrite, colite, dermatite, insonnia, tachicardia, attacchi di panico, ansia e sensazione persistente di inadeguatezza... (continua...)