Decleva slittamento discussione ddl Gelmini

appuntamenti settimana

Grotte di cristalli provenienti da luoghi lontani, la trasmissione dei saperi attraverso le lingue, la questione degli stage in Italia, l’immaginario mitico della violenza sui corpi femminili, il vino e i giovani, l’ambiente, l’evoluzione delle leggi elettorali in Europa. Questi e molti altri ancora saranno gli argomenti al centro degli incontri organizzati da Università e centri di ricerca questa settimana.Ecco gli appuntamenti che consigliamo di non perdere dal 7 all’11 giugno.

Lunedì 7 giugno, dalle 15.30 alle 17.30, all’Università di Torino – Aula Magna Primo Levi (Comprensorio Chimico) via Giuria, 7  – c’è la presentazione del progetto “Naica- La grotta dei Cristalli Giganti all’Università di Torino”. A organizzare l’incontro, il CrisDi-Centro Interdipartimentale di Ricerca per lo Sviluppo della Cristallografia Diffrattometrica, e il Dipartimento di Fisica Generale dell’Università di Torino.

Dal 7 al 9 giugno, il Dipartimento di Studi Linguistici sulla Testualità e la Traduzione dell’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia organizza due seminari di approfondimento sul tema della trasmissione del sapere scientifico. Lunedì e martedì si parla della trasmissione dei saperi in lingua inglese, mentre la giornata di mercoledì sarà dedicata alla trasmissione plurilingue della conoscenza.

Martedì 8 giugno, dalle 10 alle 13.30, L’Università Sapienza di Roma ospita la presentazione del Rapporto “Gli stagisti italiani allo specchio” pubblicato da Isfol con La Repubblica degli Stagisti.

Mercoledì 9 giugno, l’Università di Torino organizza il Job Meeting Torino 2010, appuntamento annuale dedicato a neolaureati e laureandi, occasione di incontro e consulenza con il mondo del lavoro.

Mercoledì 9 giugno, il Grimm dell’Università di Trieste organizza – in via Lazzaretto, 6 – una giornata di studio intitolata “Femme et violence, il caso di Cassandra” a cui prenderanno parte studiosi francesi, sloveni, spagnoli e italiani, tra cui antropologi e storici delle religioni, bizantinisti e filologi. Al centro della giornata l’immaginario della violenza all’interno dei racconti tradizionali e dei miti sulle figure femminili.

Mercoledì 9 giugno, alle ore 21.15, all’Università dell’Insubria – aula magna della Facoltà di Scienze, via Dunant 3, Varese – c’è l’incontro intitolato “Memoria verde: un nuovo spazio per la geografia”, che affronterà in maniera nuova e originale la connessione tra ecologia e geografia storica e della conservazione e valorizzazione dell’ambiente.

Mercoledì 9 giugno, l’Università di Trento in collaborazione con l’Enoteca provinciale del Trentino danno spazio alla manifestazione “Vino e giovani. Art de vivre!” dedicata interamente al bere responsabile. Lo scopo dell’iniziativa sarà proprio quello di avvicinare i giovani ad un corretto rapporto con l’alcol e con i prodotti vinicoli italiani.

Venerdì 11 giugno, dalle 8 alle 15, il Policlinico Gemelli di Roma – Aula 716 – ospita il workshop “Comunicare HPV: modello di “bad news communication” per il clinico” appuntamento dedicato alla comunicazione medico paziente e alla gestione delle informazioni mediche. Come esempio si citerà il caso del papilloma virus umano.

10 e 11 giugno la Luiss – aula magna Mario Arcelli, Viale Pola, 12 – ospita un convegno intitolato “Le evoluzioni della legislazione elettorale di contorno in Europa. III colloquio italo-polacco sulle trasformazioni istituzionali” dedicato alla normativa elettorale nei paesi dell’Unione europea.