affrontare selezioni lavoro

affrontare selezioni lavoro

Quando si inizia a cercare un impiego e a inviare il proprio cv bisogna prepararsi all’eventualità che si debbano affrontare le selezioni di lavoro. Per capire come prepararsi a superare con successo il processo di selezione di un’azienda, bisogna prima di tutto capire in cosa consiste e come funziona la selezione del personale.

Tra i metodi più utilizzati a tal fine troviamo:

  • dinamiche di gruppo (facoltative): discussioni di gruppo con 8-10 candidati della durata di 60-90 minuti circa, utilizzate per verificare la capacità di lavorare in gruppo e far valere la propria opinione;
  • colloqui individuali: interviste individuali per aumentare la conoscenza reciproca tra candidato e azienda;
  • test attitudinali e questionari di personalità (facoltativi);
  • prove pratiche e simulazioni (facoltative).

Anche se nell’era di internet il reclutamento del personale può avvenire anche tramite la rete, generalmente affrontare le selezioni di lavoro significa sostenere prove come quelle a cui abbiamo fatto accenno ora.

dati raccolti, attraverso i vari metodi conoscitivi, permetteranno all’azienda di creare un profilo valutativo per ogni candidato e scegliere una rosa di nominativi che verranno riconvocati per affrontare le selezioni di lavoro nelle loro fasi finali e giungere, eventualmente, a ottenere il posto.

Per prepararsi ad affrontare le selezioni di lavoro è bene tener presente che per le aziende selezionare vuol dire trovare, tra le persone candidate a ricoprire una certa posizione lavorativa, quelle con un profilo professionale maggiormente corrispondente al profilo ideale.

In genere quindi è buona norma cercare di capire la propria adeguatezza o meno rispetto al ritratto del candidato ideale già nella fase iniziale di lettura e risposta all’inserzione dell’azienda, dove quest’ultima avrà segnalato requisiti, compiti e mansioni relative al profilo richiesto.

La selezione del personale è una delle attività principali del mondo del lavoro che serve a trovare un compromesso tra l’offerta di lavoro delle aziende e la domanda di lavoro dei candidati. Spesso le imprese per il reclutamento di “nuove leve” si affidano ad agenzie per la selezione del personale o a figure professionali specializzate (psicologi, grafologi) in questo ambito.