casa studente

Si apre un piccolo spiraglio di speranza per gli studenti aquilani, soprattutto per quelli sfollati dalla casa dello studente crollata tre giorni fa a causa del terremoto che ha devastato l’Abruzzo.

Il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, in una conferenza stampa tenuta ieri a L’Aquila, ha affermato:
”Ho sentito poco fa al telefono il Ministro Gelmini e mi ha detto che sono stati trovati nel bilancio del suo Ministero 16 milioni per dare immediatamente il via alla ricostruzione della casa dello studente e degli edifici di pertinenza”.

Il Premier ha inoltre annunciato che la somma resa disponibile per la riorganizzazione e la ricostruzione delle scuole colpite dal terremoto sarà di circa 110 milioni di euro.

Per chiunque volesse offrire il proprio contributo per la ricostruzione dell’Università dell’Aquila e della casa dello studente, ricordiamo il Fondo Università Emergenza Terremoto, istituito dalla CRUI.